Facciamo diete, facciamo sport, facciamo massaggi ma… Per il viso?

Pensandoci bene, è forse l’unica parte del nostro corpo sempre esposta. Esposta al tempo, così come al giudizio degli altri, 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

Ed allora… Physio Lab ha fatto qualcosa. 

Ha studiato, provato e sperimentato mettendo a punto un personalissimo modus operandi che, alla luce dei vari monitor fotografici, ha dato risultati inimmaginabili alla vigilia.

Un protocollo di lavoro in cui, all’interno della stessa seduta di circa 45/50 minuti, si utilizzano due apparecchiature elettromedicali. Una terapia assolutamente indolore, anzi, decisamente piacevole anche e soprattutto per il delicato massaggio che caratterizza la seconda parte.

Un trattamento che viene definito “lifting senza bisturi” dato che permette di ottenere risultati assimilabili a quelli ottenuti con questo tipo di intervento chirurgico.

COME FUNZIONA…

Gli elettromedicali utilizzati, generando un passaggio di onde elettromagnetiche, determinano uno spostamento di cariche elettriche (ioni) presenti nei tessuti in stato di quiete generando vere e proprie correnti di spostamento. I tessuti, tutti, offrono una naturale resistenza (impedenza) al flusso di tali correnti e, quando una corrente incontra una resistenza, genera automaticamnete calore. Maggiore è la resistenza che il tessuto oppone al passaggio di tale corrente (bioimpedenza), maggiore è il calore endogeno generato. È proprio tale calore endogeno che porta al ringiovanimento cutaneo. La temperatura raggiunta, infatti, provoca nel derma la denaturazione del collagene. Questa molecola diventa più corta e spessa, ottenendo l’effetto lifting.

I QUATTRO EFFETTI PRINCIPALI…

1) Iperemia: capillarizzazione e stimolazione del microcircolo con maggior apporto di ossigeno e sostanze nutritive e conseguente aumento del metabolismo cellulare e tissutale.
2) Idratazione: mantenimento dei livelli ottimali di acqua nei tessuti interessati. Elevata rimozione dei cataboliti e tossine dalle zone interessate.
3) Effetto tensorio immediato: l’“usura” del collagene determina le prime rughe e una progressiva perdita di tonicità cutanea. L’alta temperatura che si raggiunge nel derma causa la denaturazione delle molecole di collagene provocandone un’immediata contrazione e ispessimento. La molecola denaturata è più corta e più spessa e questo fenomeno determina un aumento della consistenza del derma e un marcato effetto tensorio immediato e percepibile sia ispettivamente (a vista) che palpatoriamente (al tatto).
4) Formazione di nuovo collagene: l’aumento della temperatura incrementa l’attività cellulare dei fibroblasti del derma, con conseguente stimolazione della sintesi proteica (Acido Ialuronico, Collagene, Elastina). A distanza di tempo si assisterà ad un ulteriore aumento della compattezza cutanea, grazie al contributo del nuovo collagene e ad una maggiore elasticità dei tessuti dovute a nuova elastina.

Lo studio di fisioterapia Physio Lab è in via Musone 39, a Porto d’Ascoli.

Telefono: 327 540 8958

Visita anche il sito web e la pagina facebook

 

(Letto 180 volte, 1 oggi)