Il Villa Angela Chardonnay Velenosi è frutto di un processo lungo e accurato.

L’uva viene raccolta a mano a fine settembre, la mattina presto o nel tardo pomeriggio, in piccole cassette riposte, prima di arrivare in cantina, in celle frigorifere.

Le uve dopo la pressatura soffice, vengono separate dalle bucce. Il mosto ottenuto, posto in vasche d’acciaio, viene portato ad una temperatura di 5°C. Decantato per ottenere un mosto limpido, viene quindi fatto fermentare a temperature controllate. Per tutto il tempo dell’affinamento in acciaio, che dura fino a febbraio circa, l’ormai vino rimane ad una temperatura di circa 10°C per mantenere intatto il patrimonio aromatico.

Il risultato è un vino dal gusto fresco e fragrante, con tutti gli aromi caratteristici del vitigno accompagnati da eleganza e struttura notevoli. Piacevole è la sua spiccata acidità. Il colore è giallo paglierino luminoso, l’odore è fruttato, floreale e franco, offre un complesso corredo aromatico.

In via dei Biancospini 11, ad Ascoli Piceno.

Telefono: 39 0736 341218

Visita anche il sito

(Letto 99 volte, 1 oggi)